Le proprietà della borragine

La borragine, nota anche come fiore stellato, è un’erba annuale nella famiglia delle piante fiorite Boraginaceae. È nativa della regione mediterranea e ha naturalizzato in molti altri luoghi. Cresce in modo soddisfacente nei giardini del clima britannico, rimanendo in giardino da anno in anno in quanto auto-seminante. Le foglie sono commestibili e la pianta viene coltivata in giardini per questo scopo in alcune parti d’Europa. L’impianto è anche commercialmente coltivato per olio di semi di borraggio, estratto dai suoi semi. Va notato che la pianta contiene alcaloidi di pirrolizidina, alcuni dei quali sono epatotossici, mutageni e cancerogeni.

Tradizionalmente la borragine è stata coltivata sempre per usi culinari e medicinali, anche se oggi la coltivazione commerciale è principalmente come semi oleaginosa. La borragine viene utilizzata come una verdura fresca o una erba secca. Come verdure fresche, la borragine, con un gusto simile al cetriolo, viene spesso usato in insalate o come guarnire. Il fiore ha un dolce sapore di miele e viene spesso usato per decorare dessert e cocktail.

L’uso vegetale di borragine è comune in Germania, nelle regioni spagnole dell’Aragon e Navarra, nell’isola greca di Creta e nella regione settentrionale italiana della Liguria. Anche se spesso utilizzata nelle zuppe, una delle ricette più famose di borragine tedesche è la Salsa Verde (Grüne Soße) fatta a Francoforte. Nella Liguria italiana, il borragine è comunemente usato come riempimento dei tradizionali ravioli e pansotti di pasta. Viene utilizzato per assaggiare i cetriolini in Polonia.

La borragine è tradizionalmente utilizzato come una guarnizione nel cocktail di Pimms Cup, ma è oggi sostituito spesso da un lungo pezzo di scorza di cetrioli o da menta. È anche uno dei principali aromi “botanici” di Gilpin’s Westmorland Extra Dry Gin.

Tradizionalmente, il Borago officinalis è usato nei disturbi gastrointestinali, respiratori e cardiovascolari iperattivi come gastrointestinali (coliche, crampi, diarrea), vie aeree (asma, bronchite), cardiovascolari (cardiotonica, antipertensiva e sanguigno) diuretiche e reni / vescica). Su UsignoloNews è possibile trovare un’interessante ricetta per realizzare un decotto di borragine.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*